News

La Us Roma delude i 3.500 spettatori del Fattori

29/04/24

  • La Us Roma delude i 3.500 spettatori del Fattori

    [a cura dell'ufficio stampa del club] L'AQUILA - Festa rimandata per la giovanissima squadra del duo Lo Greco - Milani (oggi con 8 giocatori nati nel 2004 a referto), impattata dall'esperta e coriacea formazione romana, che porta a casa la vittoria all'ultimo secondo sull'ultimo pallone utile, dopo essere stata sotto nel punteggio per tutta la gara.

    Ad aprire le marcature ci aveva pensato il funambolo Simone Petrolati (per tutti "brivido"), a cui basta uno sguardo rapido per rendersi conto che la difesa avversaria ha lasciato lo spazio necessario per una segnatura e così al 3' L'Aquila 5 - US 0. Pietrinferni trasforma per il 7 a 0. Da li in poi una gara non bella con poche emozioni, tanta imprecisione in touche da entrambe le parti, qualche "sveglia" di troppo e l'infortunio di Suarez. 

    All'80', sul 13 a 9 l'ultima folata ospite dopo un multifase infinito su cui i ragazzi neroverdi avevano opposto una strenua difesa porta US in meta alla bandierina, 13 a 14. Esplode la gioia degli ospiti per aver violato uno dei templi della palla ovale italiana, oggi vestito a festa per la giovane squadra di casa tornata ad affacciarsi alla porta del rugby che conta dopo tanti anni. Ben 3.500 infatti gli spettatori presenti.

    Man of the match il capitano neroverde Luca Niro (terza linea). L'Aquila resta prima in classifica a 87 punti, inseguita proprio dall'US Roma a 78 che però deve recuperare una partita il 12 Maggio contro Messina, prossimo avversario dei neroverdi. L'appuntamento con la storia è solo rimandato per il Club del Presidente Mauro Scopano, a cui va dato il merito di aver riacceso una passione sopita per troppo tempo in città.

    [foto Angelo Giangrazi]

Download area tecnica
Mister-Wolf srl