News

RUGBY, MONDIALE FEMMINILE; L'ITALIA NELLA STORIA, VINCE E VOLA AI QUARTI. UN'IMPRESA CHE SA ANCHE D'ABRUZZO

23/10/22

  • RUGBY, MONDIALE FEMMINILE; L'ITALIA NELLA STORIA, VINCE E VOLA  AI QUARTI. UN'IMPRESA CHE SA ANCHE D'ABRUZZO

    L'AQUILA - L'Italia del rugby femminile scrive un'altra pagina di storia del rugby azzurro. Con la vittoria per 21-8 contro il Giappone nell'ultima partita del girone le ragazze della palla ovale siglano l'accesso ai quarti di finale di coppa del mondo, diventando la prima selezione azzurra a superare la fase a gironi di una rassegna iridata.

    Un trionfo storico, che parla anche un pò abruzzese; il tecnico Andrea Di Giandomenico e il video analyst Francesco Iannucci sono infatti aquilani doc, con il primo cresciuto rugbisticamente nelle giovanili della squadra della città, con cui si è aggiudicato il campionato under 20 1994/1995, raggiungendo con la prima squadra la finale del campionato 1999/2000, persa contro il Rugby Roma. Non solo aquilani però nello staff delle Italdonne: c'è anche Plinio Sciamanna di Pescara nel ruolo di allenatore degli avanti.

     “Arrivare ai quarti di finale è un traguardo importante, diverso da quelli che abbiamo raggiunto in passato. Siamo orgogliosi e soddisfatti. E’ un risultato frutto anche del supporto della Federazione del lavoro dei club e chiaramente delle ragazze in campo. Tutto il movimento italiano merita questo traguardo. Noi dobbiamo rimanere concentrati sulla prestazione che non è stata delle migliori. Mi dispiace, rientra nelle mie responsabilità. Dobbiamo ritrovare energia e fiducia nel nostro gioco per esprimerlo al meglio nel prossimo impegno. Chiaramente siamo felici del risultato raggiunto e condividiamo questa felicità con tutto il movimento” ha commentato il Commissario Tecnico. 

    Le azzurre si giocheranno l'accesso alle semifinali contro la Francia il prossimo sabato 29 ottobre. A loro vanno i complimenti di tutto il rugby abruzzese.

Download area tecnica
Mister-Wolf srl