News

Regalo di Natale dal Vasto Rugby: Atessa sconfitta 25-10

24/12/12

  • Non poteva esserci regalo di Natale migliore per i sostenitori del Vasto Rugby: una vittoria netta, dal risultato inequivocabile e conquistata a riscatto di un girone d’andata con più ombre che luci. La formazione vastese ha steso per 25-10 l’Atessa nel match valido per il nono turno del girone di serie C regionale di rugby e disputato domenica 23 dicembre al campo del Circolo tennis di San Salvo Marina. E’ andata peggio ai ragazzi dell’under 20 che sono stati superati per 52-0 contro l’Avezzano.

    Una giornata di grande gioia quindi per gli Arciglioni, per l’intera società e tutti i sostenitori che non fanno mai mancare il proprio sostegno. Va a loro la dedica ideale di una vittoria che il Vasto Rugby ha conquistato battendo due record di squadra. Venticinque punti sono infatti il massimo mai raggiunto in una singola gara, così come le tre mete realizzate.

    Pronti-via, i ragazzi di mister D’Onofrio si sono gettati in attacco e su una touche sbagliata dai sangrini, Giuseppe Stampone si è avventato sull’ovale e ha schiacciato in meta, con successiva trasformazione di Barattucci. La reazione dei gialloneri è stata però veemente e con una serie di pick and go a pochi metri dalla linea di meta vastese sono riusciti ad andare a segno, grazie anche all’inferiorità numerica momentanea dei padroni di casa, puniti con un cartellino giallo.

    A metà del primo tempo l’Atessa è riuscita persino a passare in vantaggio, grazie a una indecisione dei biancorossi. Seconda meta e risultato sul 10-7 per gli ospiti. Ma a quel punto gli Arciglioni si sono scossi riportandosi in vantaggio prima dell’intervallo grazie a due piazzati dell’estremo Mario Barattucci, ancora una volta preziosissimo dalla piazzola.

    Nella ripresa gli adriatici hanno preso in mano la partita, anche grazie alle forze fresche entrate dalla panchina e mai così decisive per l’esito dell’incontro. Così, dopo diverse percussioni a pochi metri dall’area di meta avversaria, gli Arciglioni hanno trovato il varco giusto con Dino Di Fabio, bravissimo a trovare la meta che unita a una trasformazione centrata da Barattucci nonostante la posizione defilata, ha portato il punteggio sul 20-10. A quel punto i sangrini hanno mollato la presa, lasciando ancora più spazio agli adriatici, bravissimi a giocare il pallone al largo e trovare una meta coi trequarti. E’ stato Loris Santulli a schiacciare l’ovale con preciso inserimento all’ala che ha legittimato ancora di più il successo biancorosso.

    Prestazione d’orgoglio ma forse troppo punitiva nel punteggio quella dell’under 20 scesa in campo contro l’Avezzano. I gialloneri aquilani sono riusciti a realizzare 52 punti lasciando a secco i volenterosi baby Arciglioni.