News

LA NAZIONALE VISITA L'AQUILA, INCONTRO CON IL DOTT. BERTOLASO E AMERICO SEBASTIANI

26/11/09

  • Tanti applausi e un po' di commozione per la Nazionale Italiana Rugby che ieri ha dedicato l'ultima giornata di riposo prima del Cariparma Test Match di sabato contro Samoa alla visita della città de L'Aquila portando alla gente d'Abruzzo la solidarietà di tutto il movimento rugbistico italiano. Sergio Parisse e i suoi compagni, con la fondamentale supervisione della Protezione Civile, hanno trascorso la giornata visitando i luoghi più significativi del terremoto del 6 aprile, incontrando in mattinata gli abitanti del nuovo quartiere di Cese di Preturo.
    La visita della Nazionale è proseguita presso la Caserma della Guardia di Finanza in località Coppito dove ha sede la DICOMAC (Direzione Comando e Controllo) della Protezione Civile dove gli Azzurri hanno incontrato il Dott. Guido Bertolaso, Sottosegretario della Presidenza del Consiglio con delega alla Protezione Civile, che ha ringraziato gli atleti della Squadra Nazionale ed ha ricevuto dal Manager Carlo Checchinato la maglia numero 10 dell'Italia. All'incontro con il dott. Bertolaso ha partecipato anche Americo Sebastiani, fratello di Lorenzo, pilone dell'Aquila Rugby 1936 e dell'Italia U20 scomparso il 6 aprile durante il terremoto d'Abruzzo. A Lorenzo Sebastiani, che aveva frequentato per due stagioni l'Accademia U20 di Tirrenia, la FIR ha di recente intitolato l'Accademia U18 di Roma.

    Dopo aver pranzato insieme alla popolazione ospite della Caserma di Coppito gli Azzurri hanno ultimato la visita del capoluogo abruzzese alla Villa Comunale, dove la squadra del CT Nick Mallett ha ricevuto l'abbraccio delle scuole-rugby locali prima di concludere la visita nel centro storico de L'Aquila, ripartendo poi dalla Fontana Luminosa. La Nazionale ha approfittato della visita al capoluogo abruzzese per devolvere una cospicua parte delle spettanze di ogni atleta convocato per il tour di giugno in Australia e Nuova Zelanda all'associazione no-profit "Forza L'Aquila", presieduta dall'ex flanker dell'Italia Carlo Caione, che si prefigge di costruire nuovi impianti sportivi nella zona di Piazza d'Armi.

    "E' stata un'emozione molto forte visitare la città e incontrare la gente - ha detto il capitano dell'Italia Sergio Parisse, aquilano di origine - e ci ha permesso di toccare con mano, di conoscere da vicino una tragedia tanto grande. Siamo rimasti sorpresi dall'enorme lavoro che la Protezione Civile e tutte le istituzioni coinvolte hanno svolto e continuano a svolgere a sostegno della popolazione, speriamo che la nostra visita abbia regalato a tutta la Regione un piccolo sorriso e possa aiutare gli abruzzesi a guardare con fiducia al futuro".

Download area tecnica
Mister-Wolf srl