News

L'Avezzano all'esordio in B

20/10/19

  • L'Avezzano all'esordio in B

    a cura dell'ufficio stampa del club - È tutto pronto in casa giallonera per l’inizio del campionato nazionale di serie B di rugby che prenderà il via domenica con il match casalingo, fissato per le 15 contro i siciliani del Catania. 

    "Abbiamo  allestito una buona squadra per competere nelle zone alte del campionato di serie B - ha dichiarato il presidente Alessandro Seritti - partendo da un gruppo consolidato che, nelle ultime sette gare della scorsa stagione, ha fatto vedere un ottimo gioco, si è lavorato per colmare qualche lacuna in alcuni ruoli che risultavano scoperti".

    Ed è proprio dal finale di stagione scorso che il gioco messo su dal tecnico Rotilio stava evidenziando notevoli progressi: "Sicuramente la presenza di Pierpaolo Rotilio e la consulenza di Vincenzo Troiani - ha specificato Seritti - ha fatto da calamita portando sul nostro terreno di gioco atleti di categoria superiore, questa per noi è una soddisfazione in quanto il nostro progetto sportivo inizia ad essere attrattivo". 

    Nel corso dell'estate, infatti, sono stati vari i colpi di mercato messi a segno dalla società e non solo perché è stato messo a nuovo anche l’impianto sportivo con il restyling, oltre che degli spogliatoi, anche del campo, sempre in ottime condizioni, dellla club house e della palestra.

    "Tutte le categorie sono al lavoro ed hanno iniziato le loro attività sia a livello regionale che nazionale - ha concluso il presidente - con un pizzico di presunzione sono sicuro che sarà una stagione ricca di soddisfazioni". 

    La carica parte anche dalle parole del capitano Roberto Lanciotti: "Torniamo in campo dopo una stagione che forse non ha reso tanto quanto ci aspettavamo e proprio per questo - ha detto Lanciotti - abbiamo lavorato da Giugno senza fermarci se non per una settimana ad Agosto; siamo cresciuti dal punto di vista fisico, riuscendo ad alzare il ritmo degli allenamenti così da avere un vantaggio durante le partite per imporre il nostro gioco". 

    I gialloneri, infatti hanno lavorato con lo staff tutta l’estate per colmare lacune tecniche e fisiche: "Personalmente mi aspetto molto da questo campionato e dai ragazzi - ha concluso Lanciotti- dovrà essere un anno di conferme, in cui si vedrà il lavoro svolto durante la settimana e più in generale tutto ciò che abbiamo superato l'anno scorso". Domenica scenderà in campo anche l’Under 18 che affronterà in casa sempre i siciliani del Catania dopo la sconfitta all’ultimo secondo di domenica scorsa. 

     

    Programma per il weekend:

    AZ rugby/CUS CT under 18 elite ore 12.00

    Az rugby/CUS CT serie B ore 15.00

    Sulmona rugby/AZ rugby under 16 ore 11.00

Download area tecnica
Mister-Wolf srl