News

Delusione in casa Avezzano per la sconfitta di domenica

26/03/19

  • Delusione in casa Avezzano per la sconfitta di domenica

    a cura dell'ufficio stampa del club - "Sono molto dispiaciuto per la prestazione e per un primo tempo scellerato, contro un avversario a cui abbiamo regalato due mete su azioni nostre". Sono queste le parole del tecnico dell'Avezzano Rugby, Pierpaolo Rotilio, per descrivere la sconfitta casalinga di domenica dei gialloneri contro la Rugby Roma con il risultato di 10 a 15. 

    "È sicuramente il momento più difficile da quando abbiamo iniziato questa stagione - ha specificato Rotilio - però questo non deve offuscare i grandi sacrifici e le cose belle che hanno fatto finora i nostri giocatori in quanto - continua l'allenatore - stiamo giocando con solo due piloni , Venditti e Laguzzi, ai quali si aggiunge Urbani che probabilmente ha finito la stagione a causa di un infortunio importante". 

    La lunga lista degli infortunati e qualche impegno di lavoro hanno costretto i gialloneri ad affrontare gare con una formazione rimaneggiata. "Anche nella linea dei trequarti siamo cortissimi e siamo costretti a giocare con giocatori degli avanti improvvisati negli ruoli veloci - ha evidenziato Rotilio - e la mancanza di turnover sta logorando tanti atleti, costretti a giocare al 50 percento; nonostante tutto - ha poi detto Rotilio - i ragazzi ci mettono il cuore la domenica e abbiamo raccolto finora 31 punti, che sono molti più di quelli fatti lo scorso nell'intera stagione". L'Avezzano attualmente è nona in classifica e in caso di vittoria avrebbe potuto recuperare qualche posizione utile. 

    "Mi prendo comunque la responsabilità della sconfitta, generata dalla mia caparbietà nel chiedere ai giocatori di osare qualcosa di più nel movimento di gioco - ha concluso il tecnico -  ma sono convinto che il cambiamento passi anche da questo". 

    Amareggiato anche il presidente Alessandro Seritti che a margine dell'incontro non ha nascosto la sua delusione. "E' stata una battuta d’arresto assolutamente inaspettata che mi ha lasciato deluso per l’atteggiamento e il gioco inespresso - ha detto Seritti - spero che sia solo un episodio negativo e che già da questa settimana si inizi a lavorare con il giusto atteggiamento in vista dell’impegno di Napoli di domenica prossima; è un peccato - ha concluso il presidente - aver sprecato l’opportunità di scalare qualche posizione in classifica e mettere in cascina punti importanti per chiudere al meglio questa stagione sportiva". 

    Sconfitta anche l'under 18 che comunque mantiene un buon vantaggio in classifica in ottica salvezza staccando la penultima e l'ultima rispettivamente di 5 e 8 punti.

Download area tecnica
Mister-Wolf srl