News

Il Paganica cede di misura in Campania

18/11/18

  • Il Paganica cede di misura in Campania

    a cura dell'ufficio stampa del club - Afragola v Paganica 24 a 21. Il Paganica, nonostante la sconfitta maturata all'ultimo secondo con un calcio piazzato dell'Afragola, esce a testa alta e si porta a casa un punto e una grande prestazione. Partita sul filo dell'equilibrio dove i rossoneri, soprattutto nel primo tempo, hanno avuto una gestione perfetta del gioco occupando costantemente la metà campo dei partenopei. Solo un errore di distrazione ha permesso ai napoletani di segnare una meta da touche dopo che il Paganica aveva realizzato un calcio piazzato e una meta. Il primo tempo si chiude con un punteggio di 8 a 7

    Il secondo tempo inizia con una buona pressione dei rossoneri che realizzano un calcio piazzato e si portano sull'11 a 7. A questo punto la reazione dell'Afragola si fa veemente e si riversano stabilmente nella metà campo rossonera. Solo una grande difesa del Paganica non permette loro di realizzare. Su una di queste azioni difensive dei rossoneri il Paganica riconquista il pallone e con un veloce contrattacco va in meta al centro dei pali portandosi sul punteggio di 18 a 7 a 25 minuti dalla fine. L'Afragola non ci sta e con un possesso continuo mette in difficoltà la difesa paganichese che su un errore difensivo subisce una meta. Sul 18 a 14 la partita si riapre e l'Afragola continua a stare stabilmente nella metà campo avversaria. I padroni di casa riescono a portarsi ai 5 metri e i rossoneri concedono una mischia all'avversario che con una poderosa spinta riesce a segnare portandosi sul punteggio di 21 a 18. A questo punto i rossoneri si riversano in attacco e dopo un'azione multifase l'arbitro gli concede un calcio piazzato. 

    Il punteggio è di 21 pari. A cinque minuti dal termine della partita e due decisioni arbitrali contro i rossoneri, una dentro la metà campo napoletana e una sui 22 paganichesi, consentono all'Afragola di realizzare all'ultimo secondo il calcio della vittoria. 

    Il coach Rotellini: "Seppur amareggiato per il risultato perché meritavamo di vincere, soprattutto per la prestazione del primo tempo, sono soddisfattissimo per la grande prestazione offerta dai miei ragazzi. È una partita che ci proietta sicuramente su una dimensione diversa a livello di consapevolezza delle nostre potenzialità. La nostra è una squadra che sta acquisendo pian piano una grande personalità e l'abbiamo dimostrato oggi con un'ottima partita su un campo certamente ostico. Stiamo ancora nelle zone alte della classifica e il nostro obiettivo è quello di puntare al salto di categoria. Voglio fare i complimenti ai ragazzi per quello che hanno fatto e sono veramente orgoglioso di allenarli e di condividere con loro questo sogno".

Download area tecnica
Mister-Wolf srl