News

L'Aquila si congeda dalla stagione di A

29/04/18

  • L'Aquila si congeda dalla stagione di A

    a cura dell'ufficio stampa del club - Esce tra gli applausi dell'affollato Fattori L'Aquila Rugby Club, che chiude la stagione con una sconfitta nella poule promozione 1 di Serie A. Ad avere la meglio all'Aquila è l'Accademia federale “Ivan Francescato”, che si impone 20-36 (0-5) dopo una buona partita giocata da entrambe le parti.

    Resta positiva la stagione dei neroverdi, che iniziata tra mille difficoltà ha raggiunto a dicembre la poule promozione, giocandosi il resto del campionato nel girone delle migliori della serie cadetta nazionale, terminando al quarto posto.

    Il match inizia a viso aperto, con entrambe le squadre decise a guadagnare terreno: L'Aquila soffre le penetrazioni dei tre quarti avversari, ma risponde con raggruppamenti efficaci. Due mete dell'Accademia, cui risponde la meta del pack neroverde con Alberto Grassi, portano il punteggio sul 7-12 al quarto d'ora. I neroverdi spingono sull'acceleratore e terminano il primo tempo in attacco, realizzando una bella meta all'ala con Andrea Ciofani. La prima frazione di gioco termina 15-17.

    Nella ripresa, complice anche una rosa aquilana corta e arrivata stanca a fine stagione, esce fuori la maggior fisicità dell'Accademia, che annovera le giovani promesse del rugby italiano. Dopo soli quattro minuti gli ospiti allungano con la seconda meta personale di Alessandro Fusco, cui segue la trasformazione di Filippo Di Marco, aquilano doc maturato tra i seniores proprio con L'Aquila Rugby Club, nella quale ha militato fino alla scorsa stagione. Sul 15-24 ci pensa capitan Carlo Cerasoli, con un'altra meta di mischia, a riportare i suoi sotto il break, ma nel finale diversi errori palla in mano degli aquilani e due belle mete del neoentrato Mattia Giovannini – ottima la prestazione del giovane tre quarti – fissano il punteggio finale sul 20-36.

    "Voglio ringraziare innanzitutto lo staff, Pierpaolo Rotilio, Concetta Milanese, Federica Aielli e Luigi Di Ruscio – sottolinea il direttore tecnico neroverde Vincenzo Troiani – hanno fatto un ottimo lavoro, permettendomi di lavorare con serenità ed efficacia. Ringrazio questi ragazzi, che da questa stagione hanno imparato la parola resilienza, hanno resistito oltre il limite fisico possibile, e sicuramente ritornerà loro utile per le stagioni future. Grazie, ovviamente, ai tifosi che ci hanno seguito per tutta la stagione. Ora la palla passa alla parte politica, perché la parte tecnica ha fatto il suo percorso sin dall'inizio in una situazione difficile. Sono convinto che solo l'unione delle forze potrà dare inizio al nuovo percorso del rugby in città. Al Fattori solo qualche giorno fa sono arrivati in 6 mila, è la testimonianza del fatto che nuove vitalità possono portare nuovi orizzonti e obiettivi".

    "Abbiamo fatto il possibile, cercato di fare l'impossibile, ci siamo anche organizzati per i miracoli ma più di questo non siamo riusciti a fare – le parole dell'allenatore neroverde Pierpaolo Rotilio dopo il match – Credo onestamente che la squadra abbia dato tutto quello che si poteva dare, alla città e al rugby. La città, in tante occasioni, ha restituito l'entusiasmo e le emozioni che ha ricevuto. Ringrazio tutti per la fiducia e per le belle emozioni in campo e fuori. Ora, se si vuole davvero crescere e riportare il rugby aquilano ai livelli che merita, la palla passa alla società e alla città".

     

    _____

    L'Aquila, stadio “Tommaso Fattori” – domenica 29 aprile, ore 15:30

    Campionato nazionale di Serie A – Poule promozione, girone 1 / X giornata

    L'AQUILA RUGBY CLUB v ACCADEMIA FEDERALE “IVAN FRANCESCATO” 20-36 (15-17)

    Marcatori: p.t. 8' m. Fusco tr. Di Marco (0-7); 11' m. Crisantemo (0-12); 16' m. Grassi tr. Palmisano (7-12); 24' m. Bonanni (7-17); 30' cp Palmisano (10-17); 34' m. Ciofani (15-17); s.t. 49' m. Fusco tr. Di Marco (15-24); 58' m. Cerasoli (20-24); 62' m. Giovannini tr. Di Marco (20-31); 80' m. Giovannini (20-36).

    L'AQUILA RUGBY CLUB: Palmisano; Ciofani (50' Pupi), Sansone, Angelini, Rettaglia G.; Viacava, Speranza; Cerasoli, Troiani (3' Barducci), Ponzi; Basha (43' Tinari), Grassi; Rossi (70' Ciaglia), Fusco, Grant.

    A disposizione non entrati: Rettagliata N., Vaschi, Angelozzi P.

    All.: Troiani / Rotilio

    ACCADEMIA FEDERALE “IVAN FRANCESCATO”: Hayes (38' Bientinesi); Fusco (54' Zaridze), Mazza (54' Giovannini), Crisantemo (60' Costantinescu), Forcucci; Di Marco, Piva; Ruggeri, Benchea, Oghittu; Blessano (50' Butturini), Stoian; Nocera (45' Franceschetto), Bonanni (54' Mancini Parri), Gemma (50' Mariottini).

    All.: Moretti / Raineri

    Arbitro: Salierno (Napoli)

    Cartellini: 30' giallo Piva (Accademia)

    Calciatori: Di Marco (Accademia) 3/6; Palmisano (L'Aquila) 2/4; Bientinesi (Accademia) 0/1

    Punti conquistati in classifica: L'Aquila Rugby Club 0; Accademia F. “I. Francescato” 5.

    Note: giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni, spettatori 400 ca.