News

C regionale, le Vecchie Fiamme si giocano la promozione

20/04/18

  • C regionale, le Vecchie Fiamme si giocano la promozione

    a cura dell'ufficio stampa del club - Il campionato di serie C - Poule 2 è giunto all'epilogo della stagione 2017/2018. Con 80 minuti ancora da disputare, il primato della classifica, che vuol dire promozione nella serie superiore, è ancora incerto in quanto  la squadra delle Vecchie Fiamme Old Rugby ha un vantaggio di 7 punti contro la diretta inseguitrice, il Rugby Falconara, che però ha una partita in più da disputare rispetto la compagine aquilana.

    Miglior epilogo del campionato non poteva che essere lo scontro diretto tra le due squadre, che si preannuncia combattuto centimetro su centimetro fino all'ultimo minuto e che avrà luogo domenica 22 Aprile alle ore 15:30 presso gli impianti sportivi del CUS in località Centi Colella (L'Aquila).

    Rugbisti giovani e di esperienza provenienti dalle varie società del territorio aquilano hanno dato vita ad un gruppo di giocatori che, settimana dopo settimana, è riuscito a costruire un percorso sportivo importante. Non senza difficoltà e sacrifici, dovuti ad infortuni e condizioni non sempre favorevoli,sotto la guida di Matteo Piccinini ed Alessandro Vicini e capitanati da Marco Pezzopane, le Vecchie Fiamme sono riuscite ad imporre, sin dall’inizio del campionato, una supremazia di gioco sulle altre compagini del campionato balzando in testa alla classifica. Il pregio della squadra è stato quello di riuscire a trovare, sin dai primi allenamenti, un equilibrio tra giocatori provenienti da diverse realtà rugbistiche, che oggi costituiscono un gruppo ben affiatato.

    Per questo motivo tutti gli appassionati aquilani della palla ovale sono chiamati a raccolta domenica, per sostenere la giovane squadra delle Vecchie Fiamme e per spingerla con il proprio tifo verso quest'ultima meta, che vuol dire promozione nella serie superiore.

    A fine partita ci sarà il consueto terzo tempo che sarà aperto a tutti e attraverso il quale la società aquilana intende ringraziare tutti i sostenitori e tutti gli atleti scesi in campo in questa stagione agonistica.

    Domenica, inoltre, sarà la partita di addio al rugby giocato per Paolo Biancolilli. Siciliano di origine, fa il suo esordio nel campionato di Serie B con il Clan Messina nel 1993. In giovane età viene convocato in Nazionale Juniores dall’Under 15 all'Under 19 e partecipa al Campionato Mondiale FIRA nel 1995 in Romania. Per quattro stagioni milita nel Battipaglia in serie C conquistando con la stessa la promozione in Serie B. Nel 2007, per motivi di lavoro, si trasferisce all'Aquila continuando la sua carriera sportiva nelle fila della Gran Sasso con la quale ottiene la promozione in Serie B, ma un infortunio di gioco lo tiene lontano dai campi di gioco fino al ritorno al gioco con il CUS L'Aquila nel 2012. Dal 2016 è un elemento fondamentale del pacchetto di mischia delle Vecchie Fiamme Old Rugby.