News

Al Paganica il derby di B

15/10/17

  • a cura dell'ufficio stampa del Paganica Rugby - Nel primo tempo ad Avezzano entra in campo un Paganica contratto che non esprime il proprio gioco per una serie di errori individuali. Nonostante il gioco a tratti, quando riesce a tessere qualche trama di gioco risulta incisivo tanto da riuscire a portarsi in vantaggio con due calci piazzati di Fabio Rotellini. Un successivo blackout dei rossoneri consente ai marsicani di realizzare due mete entrambe trasformate: il primo tempo si chiude con il punteggio di 14 a 6 per Avezzano. 

    Nel secondo tempo il Paganica ha una bella reazione. Velocizza e dà continuità al proprio gioco. Federico Liberatore realizza una meta trasformata da Fabio Rotellini che poco prima ha realizzato un altro piazzato: il Paganica si porta così in vantaggio per 16 a 14. La reazione dell'Avezzano non si fa aspettare ma il Paganica  mette in atto un'ottima difesa che inibisce le azioni avversarie. Con una bella azione va in meta con Matteo Andreucci, questa volta non trasformata. Il Paganica tiene l'Avezzano nella propria metà campo e dallo sviluppo di una touche dopo un punto d'incontro Fabio Rotellini realizza uno splendido drop. Sul punteggio di 24 a 14 Avezzano realizza un calcio piazzato e la partita si chiude con il punteggio di 24 a 17 per i rossoneri. 

    Scontento del primo tempo, coach Rotellini si ritiene molto soddisfatto invece del secondo soprattutto per la reazione e personalità della squadra. "Ottima la prestazione della mischia paganichese", commenta, "sugli scudi Alessio Liberatore e Piercarmine Pasqualone".