News

I commenti alla domenica di rugby - (Riceviamo e pubblichiamo)

11/01/11

  • Gran sasso Rugby Finisce 20 a 14

    Inizia bene la ripresa del campionato per la squadra dell'aquilano che porta a casa punti importanti confermandosi in una posizione di classifica alta. 

    La partita odierna giocata in casa, sul campo di Sambuceto, contro una squadra preparata e completa come la Neroniana di Anzio ha visto un primo tempo chiuso dove in attacco il Gran Sasso è riuscito a concretizzare poco le molte occasioni avute. In finale di primo tempo meta di Ciancarella trasformata da Del Pinto. E il primo tempo finisce 7 pari.

     Un buon avvio di ripresa, caratterizzato da numerosi cambi in entrambe le squadre, permette alla

    squadra di casa di conquistare la partita grazie a due calci di punizione realizzati da Del Pinto che spingono il Gran Sasso in vantaggio. La partita procede nervosa e combattuta fino alla fine.

    I gransassorugbysti riescono a chiuderla a proprio favore con una meta di Pattuglia trasformata sempre da Del Pinto.

     

    Sambuceto Rugby Sambenedetto – Sambuceto 36 – 7

    Il Sambuceto esce sconfitto dal Ballarin di Sambenedetto con una sconfitta senza attenuanti e perde il secondo posto in classifica. L’unica meta messa a segno è stata realizzata da Emilio Castagna e trasformata poi  da Alessandro Cortesi.  I ragazzi di Sambenedetto, molto più grossi fisicamente, mettono a segno tre mete nel primo tempo, nonostante il possesso di palla e l’occupazione territoriale sia abbastanza equo. Ciò nonostante il Sambuceto non smette mai di lottare e utilizza spesso il piede per risalire il campo. Manca però nei placcaggi decisivi che portano alle mete degli avversari e sciupa le poche occasioni concesse dalla squadra locale con disattenzioni. Buona la prova in mischia chiusa, dove nonostante il maggior peso degli avversari riusciamo a conquistare quasi tutti i nostri palloni e non subire la spinta avversaria nelle loro introduzioni. Così si riparte nel secondo tempo con tre cambi effettuati per il Sambuceto, sempre nella politica che tutti devono giocare. Si riparte ancora un po’ contratti ma con tutta la voglia di poter raddrizzare la partita, ma di fatto dopo diverse azioni dei Marchigiani, fermati vicino la nostra linea di meta, Sambenedetto va a segno con la quarta meta dopo un maldestro calcio effettuato dai propri cinque metri. Successivamente Sambuceto effettua i restanti tre cambi a disposizione. Sambuceto non ci sta a perdere e continua l’arrembaggio per andare a segnare finchè dopo una bella azione Emilio schiaccia in meta. Mancano poco più di 5 minuti alla fine della partita e questo sarebbe stato il risultato giusto in campo ma purtroppo Sambuceto subisce altre due mete che puniscono oltre modo la squadra Abruzzese. Ci sono però anche dei lati positivi nella partita di oggi, finalmente una voglia di combattere e si inizia ad intravedere una buona aggressività sui punti d’incontro. Ora bisogna prepararsi al meglio con il derby di domenica prossima 16 Gennaio a Sambuceto con l'Old Pescara Rugby alle ore 10,30.